La cucina brasiliana che conosciamo oggi è il risultato di una serie di influenze culturali e contaminazioni gastronomiche, dai piatti portoghesi a quelli sudamericani, che nel tempo si sono evolute, trasformate e inglobate alle abitudini locali, dando origine ad una serie di piatti tipici. La posizione e la vastità del territorio favoriscono una grande varietà di cibi differenti. Nel Nord del Paese, ad esempio, sono molto diffusi la carne essiccata e il pesce, mentre il sud è famoso per i suoi lunghi e ricchi spiedi di carne alla brace. Andiamo alla scoperta delle tradizioni culinarie brasiliane.
 
PIANO DIDATTICO:
  • Cuscuz Paulista: Il “cuscuz” è un piatto di origine nordafricana. È passato dal Portogallo e, arrivando in Brasile, è cambiato ancora, risultando una preparazione molto diversa dall’originale. Ci sono tante versioni regionali con pesce, carne (pollo, maiale) e verdure, noi prepareremo assieme la versione con verdure.
  • Riso con latte di cocco: noto anche come riso funzionale e riso al latte, è un piatto a base di riso cotto nel latte e zucchero, condito con scorza di limone, bastoncini di cannella, acqua di fiori d’arancio, chiodi di garofano, ecc. generalmente cosparso di cannella. È una prelibatezza popolare in tutti i luoghi in cui il riso è conosciuto, come testimoniato da antichi testi sulla vita del Buddha.
  • Farofa: piatto gustoso e saporito. Si tratta di un contorno a base di farina di manioca, un tubero da cui si ricava una fecola granulosa anche nota come tapioca. Può essere preparata in mille modi diversi e il risultato è talmente sorprendente da diventare facilmente una buona abitudine alimentare gustosa e super economica. 
  • Brigadeiro: piccole sfere dolci a base di cioccolato che si sciolgono in bocca. Come i nostri tartufini,  ricoperti di codette di cioccolato risultano croccantini esternamente e morbidi e cremosi all’interno! 
  • Pastel: antipasto della cucina brasiliana , si trovano un po’ ovunque in Brasile. Lo faremo con ripieno di palmito, anche chiamato cuore di palma.
COSTO: 60 euro
 
DATA: 29/10/2021
 
DURATA: 3 ore e 30 minuti
 
POSTI: 12